371 Bergalga-Weg

Leicht
5.9 km
2:00 h
96 Hm
96 Hm
Bergalga Avers
Winterwandern im Hochtal Avers

4 Bilder anzeigen

Winterwandern_Avers-Bergalga
Le brevi escursioni nell’alta valle di Avers, vallata al di sopra di Andeer, significano soprattutto una cosa: silenzio. Lasciandosi le piste da sci di fondo e da discesa alle spalle, si vedono solo le cime innevate di monti come ad esempio il Gletscherhorn o il Wengahorn.
Technik /6
Kondition 2/6
Höchster Punkt  2074 m
Tiefster Punkt  1975 m
Beste Jahreszeit
Jan
Feb
Mär
Apr
Mai
Jun
Jul
Aug
Sep
Okt
Nov
Dez

Start Juppa, Parkplatz Ponylift
Ziel Juppa, Parkplatz Ponylift
Koordinaten 46.450991, 9.54743

Descrizione

Nella Bergalga, valle laterale dell’alta valle di Avers, è ancora possibile trovarle: la natura incontaminata, la tranquillità, la fresca aria di montagna. Perché la regione di Avers, grazie alla sua posizione appartata, dal XIV secolo è stata risparmiata da guerre e devastazione. Gli edifici preziosi dal punto di vista storico e culturale, in particolare le case Walser e le strutture originali, si sono così conservati intatti nel tempo e, insieme alle numerose bellezze naturali, conferiscono alla valle un fascino speciale. Dal 1958 al 1962, con la costruzione della centrale idroelettrica, la strada di Avers è stata ampliata fino a Avers-Juf con un collegamento percorribile anche in inverno.

Il sentiero escursionistico invernale inizia ad Avers-Juppa, comodamente raggiungibile in AutoPostale. Una volta scesi dal ponylift, si costeggia la pista da sci di fondo, si passa il rifugio Cavetta e si entra nella Valle Bergalga. Addentrandosi nell’ampia, solitaria e praticamente pianeggiante valle, ci si immerge in un regno di assoluto silenzio. Durante la fredda stagione invernale non si sentono neanche i fischi delle marmotte, in letargo. La Valle Bergalga è una delle regioni apine maggiormente popolate da questi simpatici roditori.

In questa zona solitaria, la frenesia della vita quotidiana svanisce immediatamente. Le uniche distrazioni sono le cime innevate di montagne come il Piz Platta, il Gletscherhorn, il Wengahorn oppure il Grauhörner. E se si osserva attentamente è anche possibile scovare camosci, stambecchi, aquile reali e gipeti. Il percorso si volta vicino ai casetti d’alpe di Nüwa Stofel e poi si prende lo stesso cammino lasciando la valle.

Geheimtipp

Einkehrmöglichkeiten im Hotel Bergalga oder in der Skihütte Carvetta in Avers-Juppa.

Wegbeschreibung

Juppa - Vorder Bergalga - Nüwa Stofel - Vorder Bergalga - Juppa
Il percorso è selezionato con il numero 371.

Verantwortlich für diesen Inhalt Viamala Tourismus.

Outdooractive Logo

Diese Webseite nutzt Technologie und Inhalte der Outdooractive Plattform.