Ponte Thusis und Mutten

Ponte di Wilden

Wildener Brücke
Sia il sentiero romano che il successivo percorso principale del 1472 un tempo conduceva attraverso la sezione più stretta della gola al centro della gola di Viamala sul lato ovest.

Descrizione

Fu solo attraverso la costruzione di strade dal 1729 al 1739 che l'area pericolosa poteva essere aggirata. Ma per questo erano necessari due ponti: i ponti Wilden, che prendono il nome dal costruttore di Davos Christian Wildener. Se solo i resti del ponte nord possono essere visti oggi, quello meridionale, che si tratti del Viamal Visitor Center, ha dovuto sopportare tutto il traffico che ha attraversato la Viamala fino al 1935. Da allora, il traffico è stato instradato attraverso il ponte da Luigi Premoli. Lo Zilliser Baumeister ha così dato il suo contributo alla conservazione del ponte Wilden Er meridionale. Tuttavia, aveva completamente sostituito quello settentrionale nel 1938 a causa dello spazio limitato.

Wegbeschreibung

Öffentliche Verkehrsmittel

La gola di Viamala è raggiungibile con PostBus (fermata Zillis, Gola di Viamala).  Ulteriori informazioni sull'orario sono disponibili sul sito web delle FFS: www.sbb.ch

Carta

Verantwortlich für diesen Inhalt Viamala Tourismus.
Dieser Inhalt wurde automatisiert übersetzt.

Outdooractive Logo

Diese Webseite nutzt Technologie und Inhalte der Outdooractive Plattform.