Cappella Domleschg

Kapelle St. Albin

Kappelle St. Albin
Kappelle St. Albin
La Cappella di Sant'Albino si trova sul sentiero escursionistico Veia Traversina tra Sils i. D. e il Centro visitatori della Gola di Viamala.

Descrizione

La sezione più impegnativa attraverso la gola della Viamala era un tempo segnata da due edifici religiosi: a nord dalla cappella di Sant'Albino (menzionata per la prima volta nel 12 ° secolo), che è ancora conservata come rovina, a sud dalla cappella completamente abbandonata di St. Ambriesch (menzionata per la prima volta intorno al 1209). L'unica rappresentazione pittorica di Sankt Ambriesch proviene dal pittore olandese Jan Hackaert, ma mostra la cappella solo come rovina nel 1655. La cappella di Sant'Albino, invece, conserva ancora i resti di una volta a crociera a cappuccio sopra il coro, che suggerisce un periodo di costruzione antico, forse anche tardo romano-altomedievale. C'era una volta, alla fine della Maiensässes Carschenna, potrebbe esserci stata anche un'area di sosta.

AccessibilitàLa
cappella è liberamente accessibile.

Carta

Verantwortlich für diesen Inhalt Viamala Tourismus.
Dieser Inhalt wurde automatisiert übersetzt.

Outdooractive Logo

Diese Webseite nutzt Technologie und Inhalte der Outdooractive Plattform.