Arte & Storia Feldis

Die Dreizehn

Die Dreizehn im Herbst
Die Dreizehn im Winter

4 Bilder anzeigen

Die Dreizehn im Winter
Tra Feldis e il Dreibündenstein, si alzano improvvisamente di fronte a uno: tredici figure femminili alte e snelle in legno di larice feldis.

Descrizione

Impressionanti e orgogliosi, si ergono nel vasto paesaggio, come se fossero sempre stati lì. Il fatto che i loro corpi nudi non infastidiscano le donne. Sono diventati parte della natura e lo rimarranno per sempre. Potente. Toccante.

In gruppi di tre e quattro, queste donne occasionalmente parlano tra loro. Raccontano come il fuoco, la terra, l'aria e l'acqua dominano su Feldis, come gli elementi rendono la vita sulla montagna più facile e più difficile allo stesso tempo. Le conversazioni sono state intercettate e sono registrate su schede.

Lo scultore Stefan Hübscher ha creato le donne dall'aspetto arcaico con la sua motosega. Vive a Basilea e ha uno studio in Alsazia. Christine Wullschleger, che ha ascoltato le donne e ha scritto le loro conversazioni, vive a Zurigo. Entrambi sono stati strettamente associati a Feldis come ospiti in vacanza per anni.

Come arrivare

Mezzi pubblici

Feldis è raggiungibile con la funivia da Rhäzüns o con PostBus da Tomils. Ulteriori informazioni e informazioni sul calendario possono essere www.sbb.ch.

Auto

Sulla A13, prendere l'uscita 20-Rothenbrunnen. Quindi seguire le indicazioni per Tomils attraverso la strada cantonale per Feldis.

Posteggio

Parcheggio alla stazione a valle della funivia di Rhäzüns, alla stazione a valle della seggiovia a Feldis o all'ingresso di feldis.

Carta

Verantwortlich für diesen Inhalt Viamala Tourismus.
Dieser Inhalt wurde automatisiert übersetzt.

Outdooractive Logo

Diese Webseite nutzt Technologie und Inhalte der Outdooractive Plattform.