Tratto 1: Thusis/Sils i.D. - Zillis o Andeer

Escursione da Thusis attraverso il "Verlorenes Loch" oppure da Sils attraverso la "Via Traversina" e la gola della Viamala. Continuazione dell'escursione attraverso il villaggio Reischen a Zillis. Pernottamento a Zillis o continuazione dell'escursione attraverso il villaggio Donat a Andeer o fino alla gola della Roffla. Pernottamento a Andeer o alla gola della Roffla.

Thusis - Verlorenes Loch - Zillis
9.5 km, +900/-620 hm, circa 4 ore

Thusis/Sils i.D. - Traversina - Zillis
12.0 km, +1040/-780 hm, circa 5 ore

Zillis - Andeer
6.0 km, +200/-100 hm, circa 1 ora 30 minuti

Andeer - Rofflaschlucht
3.5 km, +275/-153 hm, circa 1 ora 15 minuti

Su questo link si trova la cartina del tratto Thusis-Andeer:
Tratto 1: Thusis/Sils i.D. - Zillis/Andeer/gola della Roffla

Lungo itinerario

Thusis
Lo sviluppo di Thusis è stato caratterizzato da due elementi principali: da un lato la sua funzione di centro della zona rurale circostante e dall’altro quella di importante crocevia alpino. Conta 3000 abitanti scarsi ed è il paese più grande del distretto, nonché l’epicentro economico e culturale della regione. Il suo aspetto è marcatamente caratterizzato dal suo ruolo secolare di località di transito. Il centro storico di Thusis assume per tale ragione un carattere quasi urbano, con le schiere serrate di case, le ampie corsie per il transito di cavalli, vetture e animali da soma, nonché le ampie cantine e i vasti magazzini. La parte più recente di Thusis fu progettata dopo l’incendio del 1845, lungo la nuova strada carrozzabile dove sorgono numerosi hotel, pensioni e una miriade di negozi. Da Thusis la viaSpluga procede per due diversi itinerari addentrandosi nella gola della Viamala.

Verlorenes Loch
Il Verlorenes Loch (letteralmente “buco perduto“) è un passaggio angusto in un tunnel che passa sopra la vecchia via commerciale, realizzata tra il 1818 e il 1823 quale prima carrozzabile delle Alpi Grigionesi. Oggi il tratto tra Thusis e Rongellen è un monumento architettonico chiuso al traffico. Il passaggio attraverso il Verlorenes Loch è asfaltato e conduce all’accesso occidentale della gola lungo una salita leggera e costante. Questo itinerario è agilmente percorribile e dà la possibilità a chi lo sceglie di godersi in tutta calma l’atmosfera creata dalle alti pareti di roccia e dalle profonde spaccature della gola.

Traversina / Hohen Rätien
L’itinerario Traversina conduce da Thusis alla gola della Viamala passando per Sils im Domleschg e accanto alla fortezza di Hohen Rätien. Quest’ultimo è un insediamento montano altomedievale in parte restaurato, arroccato su un promontorio e comprendente una chiesa, una torre difensiva, un’importante torre centrale ed edifici an nessi. L’antica mulattiera che si snoda sopra l’Hinterrhein, in un saliscendi continuo, porta all’accesso orientale della forra. L’attraversamento del ponticello Traversina, un ponte sospeso in legno di quasi 60 m di lunghezza, offre un’esperienza unica nel suo genere. Dei due percorsi, l’itinerario Traversina è il più lungo e impegnativo, comportando anche dislivelli maggiori. Questo itinerario è consigliabile in presenza di condizioni meteorologiche favorevoli. Sono necessari passo sicuro e scarponi.

Gola della Viamala
La Viamala, situata tra Thusis e Zillis, è una delle gole più impressionanti della Svizzera. Delimitata da pareti rocciose alte fino a 300 metri, questa gola in alcuni punti ha un’ampiezza di solo pochi metri. La discesa protetta è praticabile da aprile fino alla fine di ottobre. In passato la Viamala era lo spauracchio dei viandanti e mercanti di passaggio. Dalla galleria della gola è possibile ammirare le “marmitte d’erosione”, interessanti giochi di pietra prodotti dall’incessante levigatura e molatura del fiume. Tre ponti costruiti in epoca compresa fra il XVIII e il XX secolo congiungono questo stretto segmento della valle, ad un’altezza vertiginosa di 70 metri da cui si ha una vista mozzafiato sulle acque spumeggianti del fiume. Punto informazione e ristoro.

Zillis / Chiesa San Martino
A Zillis sorge la chiesa romanica intitolata a San Martino (XII secolo) con il suo soffitto noto in tutto il mondo. Su 153 tavole lignee in perfetto stato di conservazione è illustrata la vita di Cristo, inserita in una visione del mondo tipicamente medievale. Al centro del paese vi è una mostra permanente sul prezioso soffitto romanico. Zillis ospita inoltre, in una tipica casa colonica, il “Tgea da Schons”, retoromanico per “museo della valle dello Schams”. I temi affrontati dal museo sono la cultura abitativa dello Schams, l’agricoltura e l’arti gianato. Zillis può anche essere il punto di partenza ideale per una breve escursione allo Schamserberg, il terrazzo soleggiato della Val Schons, punteggiata da villaggi contadini ancora intatti e conosciuta per il Center da capri corns (centro degli stambecchi) di Wergenstein.

Andeer / Terme di Andeer
Andeer è il centro principale dello Schams. Colpisce la vista di questo borgo raccolto, percorso da due strade lastricate che si snodano fra file di case. La “veia granda” (strada grande) fu progettata fra il 1818 e il 1821 in concomitanza con l’ampliamento dei valichi del passo dello Spluga e del passo del San Bernardino. Dalla piazza del paese diparte una strada secondaria, la “veia pintga” o “filistinra” (strada piccola), parallela alla prima. Lungo queste strade lastricate sorgono, a ornamento del borgo, splendide case da cui spesso traspare l’influsso dell’architettura italiana. Le terme di Andeer con le sue acque minerali tiepide a 34 ºC, si articolano in una vasca interna ed esterna, in una zona sauna e in un reparto medico dove è possibile ricevere cure idroterapiche.

Contatto

Informazioni turistiche Viamala
Bodenplatz 4
CH-7435 Splügen
Tel. +41 (0)81 650 90 30
Fax +41 (0)81 650 90 31

infoviamalach
www.viamala.ch

Qui potete scaricare il volantino della viaSpluga:

Volantino viaSpluga 2017


Scaricate la nuova viaSpluga app e cominciate a pianificare il vostro itinerario. Le informazioni ed il link per il download per l’ Ipad e il Tablet Android si trovano qua.

Ulteriori informazioni per la viaSpluga app


Weitere Weitwanderwege in Graubünden:
www.graubenden.ch/weitwandern